la nostra produzione

Ogni Scopa nel nostro Laboratorio è accuratamente progettata e realizzata a mano,

per essere uno strumento durevole, bello e funzionale nella tua vita.

champsorgho3 (1).jpg

ginestra di sorgo

Il sorgo è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Graminacee. La sua pannocchia è lunga e flessibile. La pianta può crescere fino a

Altezza da 1 a 3 metri. È una pianta coltivata per la fibra o per i suoi semi a seconda della varietà.  


È facile confondere la pianta del sorgo con quella del  mais, data la somiglianza dei fusti e delle foglie. Il sorgo, invece, ha una pannocchia (il portatore di semi della pianta).

È questo  pannocchia detta "paglia di ginestra". A differenza del mais, è resistente e  si adatta a tutti i terreni senza irrigazione.

costruzione del nucleo di scopa

Prima creiamo ciò che noi  chiamiamo  "  l'anima della scopa  "  (la struttura)  :

Usando il "  Editor  "  , mettiamo un po' di cannuccia intorno al manico, poi  semi di sorgo,  per dare il volume, il rinforzo e la forma della scopa.

Infine copriamo con la paglia.

Per chiudere la struttura, la pressa si comprime, quindi inchiodiamo con il filo.

Abbiamo finalmente finito  formando le spalle con un coltello.

3balaissorgho.jpg
balaijaunerouge.jpg

copertura della scopa

Per quanto riguarda questo passaggio, utilizziamo una macchina "  la Couvreuse  », Realizzato nel secolo scorso dal Sig. Arnoux de Courtezon che lo ha creato  per se stesso, allora  per altri artigiani.

In questa fase del  di fabbricazione, selezioniamo le cannucce più belle (in base al loro colore, alla loro lunghezza e all'assenza di difetti).

Questa è la scopa tradizionale, il cui manico in pino di Landes  ha la particolarità di crescere molto velocemente, di non avere  nodo,  per essere leggero e forte allo stesso tempo.

Una volta che la cannuccia è ben fissata, finiamo con la mela - o la pera -,  nel filo.

il nostro spremiagrumi

La maggior parte delle nostre scope sono cucite a mano. 

Le prime scope erano scope tonde, poi  sono arrivate le spazzole piatte e larghe, che offrono una migliore efficienza di spazzamento.

 

Usiamo questa spazzola in ghisa per appiattire e cucire i pennelli.

Li strizziamo saldamente e utilizziamo aghi lunghi 15 cm. Quindi, muniti dei nostri rinforzi in pelle, spingiamo gli aghi e il filo attraverso la scopa compressa.

lapresse.jpg